domenica 8 giugno 2014

Lo sviluppo della Forza nel Settore Giovanile


Il presupposto, soprattutto quando si tratta una Capacità Condizionale come la Forza, è fondamentale: si parla di Settore Giovanile.

L’allenamento della Forza nel Settore Giovanile implica l’utilizzo di Conoscenze e Capacità importanti soprattutto nella cura dei dettagli: è doveroso prestare grande attenzione al Carico di Allenamento per adattarlo alle varie Fasce d’Età con grande rispetto delle Fasi Sensibili.

“Adattare il Carico” si traduce, nella pratica, come variazione dell’Intensità, della Durata, della Frequenza e del Recupero in rapporto agli Obiettivi, allo Stato di Forma e all’Età del calciatore.

In questo caso lo Sviluppo della Forza è associato ad una Capacità Tecnica fondamentale per il calciatore: il Tiro in Porta.

esercizio_13644

Obiettivo Primario: Forza

Obiettivo Secondario: Calciare

Categorie consigliate: Prima Squadra, Juniores, Allievi, Giovanissimi

Numero giocatori: 6Minuti esercitazione: 10Numero di serie: 2Minuti di recupero: 1Numero di recuperi: 1

Tempo totale: 21 minuti

 

Descrizione
Si organizza il Campo di Allenamento come in figura, formando un numero di file idoneo al numero di giocatori.
Il Calciatore esegue una corsa al massimo della potenza, trattenuto da un compagno per mezzo di un elastico.
Al termine esegue una serie di appoggi monopodalici prolungati e una serie di salti in corsa su ostacoli di misura media per poi calciare in porta su sponda del mister, naturalmente, di Potenza.

 

Materiale Occorrente
Palloni
Elastici
Cerchi
Ostacoli Medi